TrainPassion
DCC H0 Model Railways Layout
  

15.01.2020   Stazione di servizio

v
Il progetto era stato già abbozzato tempo fa. Interrompiamo i lavori di completamento del paesaggio sul plastico, anche per cambiare attività e diamo inizio alla costruzione della stazione di servizio, inspirandoci a immagini tratte dal web. Lo spazio per l'installazione non è molto e ci teniamo dentro dimensioni minimali. La tecnica di costruzione è la solita: forex da 3mm, plasticard di vario spessore e qualche pezzo in stampa 3D.
Fase 1: il casotto
Rendering del progetto Il progetto prevede la realizzazione di un casotto, una pensilina a copertura di due gruppi pompe e cassa automatica, un salvagente con insegna. Il tutto deve essere contenuto in 250x200 mm.
pezzi in forex da 3mm Iniziamo con sagomare le pareti del casotto, stampando i prospetti del file CAD in 3D, fissando il disegno sulla lastra e intagliando lungo il perimetro con il cutter. Prima del taglio rendiamo leggermente ruvido il forex con carta abrasiva.
Casotto montato Assembliamo le pareti, incolliamo il sottotetto, il cornicione, le falde sulle quali applichiamo profili a 'U' in plasticard, ad imitazione di un tetto in lamiera profilata.
verniciatura e logo Passiamo quindi alla verniciatura con aerografo. Il brand individuato prevede uno schema a due colori, un giallo pallido e un blu profondo. Dopo la verniciatura incolliamo il logo stampato su normale carta.
stampe Prima di fissare il casotto sulla sua base inseriamo all'interno la riproduzione dell'arredamento e l'imitazione del pavimento in piastrelle. Anche questi particolari sono stampanti su normale carta A4, ritagliati ed incollati in sede.
infissi e marciapiede Terminiamo questa fase di lavoro applicando gli infissi, realizzati in stampa 3D e acetato, inserendo l'illuminazione interna e incollando il casotto sulla sua base.
Fase 2: la pensilina
tettoia in plasticard Creiamo la parte inferiore della pensilina con plasticard da 2 mm, incidendo un lato con un punteruolo ad imitazione delle doghe metalliche, quindi pratichiamo i fori per le plafoniere e i fori passanti per i pilastri di sostegno. Incolliamo quindi i cornicioni e i fazzoletti di rinforzo.
tettoia in plasticard Utilizziamo PCB di risulta per creare l'illuminazione a led. In questo caso led warm bianchi. I pcb hanno già la resistenza di carico.
Pilastri Realizziamo i pilastri con tubulare quadrato di ottone da 5 mm, al quale saldiamo la staffa che servirà per il fissaggio della pensilina.
plafoniere Incolliamo quindi i pilastri e facciamo passare i cavi di alimentazione delle plafoniere all'interno.
copertura pensilina La copertura della pensilina è realizzata in due pezzi in stampa 3D.
logo 3D Sempre in stampa 3D sono i loghi su quali è incollata la vela in comune carta.
Fase 3: le pompe carburante
stampa 3D delle pompe Le pompe carburante sono stampate in due pezzi.
verniciatura Scegliamo un colore cromo che applichiamo con aerografo.
decals Logo e particolari sono stampati su carta decal trasparente.
modello finito Questo è il dettaglio del pezzo finito. Dalla foto ingrandita notiamo la sproporzione delle pistole che andiamo a sostituire con pezzi più fini (vedi foto successive). Il display è stampato su acetato. All'interno inseriamo un microled.
Fase 4: l'insegna
corpo lampada Stampiamo con PLA traslucido i pezzi dell'insegna, quindi saldiamo due led smd su un pezzo di basetta. La trasparenza dei pezzi dovrebbe garantire la giusta diffusione.
illuminazione led E in effetti il pezzo si illumina quasi uniformemente.
pannelli stampati Stampiamo su acetato le grafiche che andiamo ad incollare sui pezzi.
display dei prezzi Allo stesso modo realizziamo il display dei prezzi.
insegna completa Questa è l'insegna finita e illuminata, l'effetto è buono, anche se migliorabile… magari la prossima volta.
Fase 5: assemblaggio e dettagli
colonnine rifiuti

colonnine rifiuti
Descriviamo qui alcuni dei dettagli realizzati con varie tecniche.
Queste sono le colonnine rifiuti ricavate da tubo di ottone forato e chiuso con fazzoletto in alpacca.
dispenser carta I dispenser della carta sono ricavati da profilato in plastica, la carta e un pezzetto di alluminio per alimenti verniciato di bianco.
cassonetti differenziata

cassonetti differenziata
I cassonetti sono stampati in PLA ricavandone le misuro dal sito di uno dei tanti produttori. Successivamente verniciati ed etichettati.
box naspo antincendio Il box per il naspo antincendio e stampato in PLA, Dopo la verniciatura applichiamo un fazzoletto di acetato sul quale incolliamo la griglia. All'interno inseriamo un dischetto ad imitazione del rocchetto del naspo.
vela La vela pubblicitaria è stampata su carta A4. A questa incolliamo uno spezzone di acciaio ramato da 0,4 mm verniciato in blu. Quindi ritagliamo la vela. La base è ricavata da un accessorio, del quale ignoriamo il reale uso,  acquistato in un negozio 'cinese'.
base E' arrivato il momento di assemblare il tutto.  Prepariamo una cornice in legno per dare rigidità al pannello di forex da 3 mm. Dopo una leggera carteggiatura verniciamo in grigio con l'aerografo, posizioniamo i vari tombini e i salvagente, quindi tutti i vari pezzi.
lato destro Posizioniamo tutti i pezzi precedentemente realizzati, colleghiamo in parallello tutte le alimentazioni, posizioniamo  personaggi Preiser e automobili Rietze. In questa immagine si possono apprezzare alcuni altri dettagli, quali fioriere (stampa3D), tabella dei prezzi del carburante 'servito' e il box del naspo piazzato sotto la sua insegna.
lato sinistro In questa immagine si possono notare ancora altri dettagli: la colonnina dei rifiuti all'ingresso del casotto, la colonnina dell'aria compressa (a pagamento nel migliore stile Q8) dotata di tubo spiralato, il secchio, la torretta segnapasso all'inizio del salvagente. Questa è ricavata da un tubo di plastica trasparente, un pezzo di termorestringente come base e un cappello in acciaio, un altro acquisto cinese, forse decorazione per abiti.
dettagli Qui invece notiamo il display acceso, le pistole ridimensionate (vedi sopra), il dispenser della carta sul pilastro, l'interno del casotto con la scaffalatura e l'estintore ricavato da un profilato in plastica al quale abbiamo applicato un tergicristallo in fotoincisione (aggiuntivo per locomotore) tagliato a misura e saldato con un cavetto ad imitazione del tubo.
vista a volo uccello Questa è la vista a volo d'uccello, in attesa di piazzare la stazione di servizio sul plastico. Sullo sfondo un altro dettaglio, la cassetta degli allacci elettrici.
ATTENZIONE!!
Javascript non abilitato. Controlla le opzioni del tuo browser.
 TrainPassion © all rights reserved  | contatti | credits | termini di utilizzo | privacy